la nostra scelta di sostenibilitàscopri di più

Foto_Marcacci_ritagliata-300x263

Otello Marcacci

Nato a Grosseto, una laurea in Scienze Economiche e Bancarie all’Università di Siena, numerosi corsi di specializzazione post laurea. Ho lavorato per dieci anni in Banca Commerciale poi una mattina mi sono guardato intorno e ho visto tanti zombie intorno a me. E ho pensato: ma allora sono anche io come loro! E così mi sono licenziato, perdendo contemporaneamente lo status di orgoglio di babbo e mamma, di carrierista..

Ho fatto poi il consulente finanziario, il venditore, il musicista, l’accattone (no, quello no, ma ci sono andato vicino). Poi ho deciso con mio fratello e un altro amico che era l’ora di finirla di far arricchire gli altri e abbiamo cominciato a fare noi impresa. Siamo riusciti a passare attraverso le grandi crisi del 2008, 2012 e 2014, ammaccati, molto ammaccati, ma ancora vivi. Una specie di miracolo. Chi l’ha detto che Dio non esiste? (una volta mi è pure apparso in sogno e mi ha fatto i complimenti: “Bravo, scrivi quasi, ho detto quasi eh, come me!”). Ho pubblicato con Neo Edizioni Sfida all'Ok Dakar (2016), Gobbi come i Pirenei (2011), Il ritmo del silenzio (Edizioni della Sera, 2012) e La lotteria (Officine Editoriali, 2013).

 

Il suo sito www.otellomarcacci.com
Collabora alla Rubrica "Ipse dixit - Memorie"

 

 

SEGUICI SU

i più letti

I nostri contenuti più popolari