la nostra scelta di sostenibilitàscopri di più

Nella bellissima cornice della libreria Walden Milano e in occasione dell’appuntamento dedicato ai libri BOOK PRIDE 2019, un incontro sulle geografie del racconto:

Da Poe a Bolaño: geografie del racconto, tra Europa, Stati Uniti e America Latina.

La storia del racconto moderno è fatta di circolazioni segrete tra i grandi maestri della forma breve. Da Poe a Čechov, da Kafka a Borges, da Hemingway a Cortázar e Bolaño: un percorso, tra Europa, Stati Uniti e America Latina, intorno alla grammatica del racconto e alla sua evoluzione.

 

Relatori:
Federica Arnoldi
Ha un dottorato di ricerca in letteratura ispanoamericana, conseguito nel 2012 presso l’Università degli Studi di Bergamo con una tesi sull’opera di Álvaro Cepeda Samudio e di Marvel Moreno, entrambi autori della costa caraibica colombiana. Insegna lingua e cultura italiana per stranieri all’Università degli Studi di Brescia e presso il Centro di Italiano per Stranieri dell’Università degli Studi di Bergamo, per il quale è anche autrice di materiale didattico. Ha insegnato spagnolo nella scuola secondaria statale. È redattrice della rivista Nuova Prosa, per la quale ha tradotto testi (narrativa e saggistica) dallo spagnolo e dall’inglese. Per la stessa ha curato il numero doppio Periplo colombiano. Arte, musica e narrativa per il nuovo millennio. Recensisce narrativa ispanoamericana per la rivista Doppiozero e per il mensile L’indice. Collabora con La Balena Bianca e Crapula Club. Per la casa editrice Arcoiris, ha curato, con Livio Santoro, il libro Le dimensioni della gabbia (2017), una raccolta di racconti brevi e brevissimi dell’autore messicano René Avilés Fabila. Per la stessa, ha scritto la postfazione al romanzo I sangurima (2018), dell’autore ecuadoriano José de la Cuadra, tradotto da Raul Schenardi. Per la collana Starter di Doppiozero ha pubblicato il saggio Roberto Bolaño (2015), una guida all’opera dell’autore cileno.

Alfredo Zucchi
Alfredo Zucchi (1983) ha vissuto, studiato e lavorato a Napoli, Bruxelles e Barcellona. Dal 2014 è a Vienna.
Ha fondato e co-dirige il lit-blog CrapulaClub, è redattore della rivista Cattedrale. Suoi saggi, interviste, traduzioni, recensioni e finzioni sono apparsi su Doppiozero, Sotto il vulcano, The Catcher, Nazione Indiana, Critica Letteraria, Senz’audio, Zest Letteratura Sostenibile, Pagine Inattuali, Verde Rivista, Guida42 e Narrandom, Ha esordito con il romanzo La bomba voyeur con Rogas edizioni (2018), un suo racconto è stato pubblicato nell’Antologia narrativa Anatomé Ensemble edizioni (2018).

Share

Eventi ZEST/BookPride Off: 15 Marzo Da Poe a Bolaño, geografie del racconto