la nostra scelta di sostenibilitàscopri di più

L’asilo nel bosco – Emilio Manes
un nuovo paradigma educativo
Tlon Edizioni


Chiunque abbia dei figli prima o poi si scontra con le inefficienze croniche del nostro sistema scuola.

I tempi sono cambiati rispetto al passato, i programmi aggiornati, le tecniche affinate e rese apparentemente più funzionali, eppure se vi trovate a discutere con chi usufruisce di tanto scibile umano, vi accorgete che solo pochi fortunati ne sono entusiasti. In genere sono quelli i cui figli sono già autosufficienti da poter superare barriere psicologiche senza il supporto di un adulto che raramente è in grado di esser d’aiuto a tutti.

Viviamo in altre parole in una società moderna che ha messo sulle spalle della famiglia il peso più importante della formazione dei loro figli.

Il libro di Emilio Manes si muove proprio all’interno di questo solco.

Vuole cioè descrivere un progetto pedagogico rivolto ai bambini della prima infanzia che ha come obiettivo tentare di soddisfare i loro bisogni attraverso una quotidianità didattica che si svolge interamente all’aria aperta. Un nuovo paradigma educativo che potrebbe apparire rivoluzionario ma che quanto in realtà invece è proprio e proprio ritorno alle origini.

Emilio Manes è uno pseudonimo formato dal nome “Emilio”, l’asilo di Ostia da cui è nato il progetto e “Manes” che è il nome dell’associazione di Danilo Casertano, uno dei più famosi maestri di strada.

L’idea meravigliosa sottostante sta nel cercare di creare un pezzo di mondo, un’ambasciata, dove non siano vietate quelle attività che i bambini amano fare. I principi base del processo educativo sono che si può giocare a tutto ciò che viene in mente, è cioè permesso ridere a crepapelle, sporcarsi andando nelle pozzanghere, urlare di gioia. In altre parole si tenta di costruire un luogo dove apprendere in maniera diretta e dove la parte emotiva non è meno importante del sapere.

Il progetto Manes è partito nel 2013 all’interno del Parco della Madonnetta nei pressi di Ostia e dopo le normali sperimentazioni il numero di iscritti è cresciuto e al momento la speranza di poter riuscire a educare in maniera differente si può ancora definire un sogno che è diventato realtà.

Il libro in oggetto si propone di aiutare i genitori a capire l’importanza di una visione del mondo alternativa illustrando i benefici che da esso si raggiungerebbe perché alla fine la cosa più emozionante di tutto è che i bambini diventano maestri per gli adulti, riuscendo spesso a far riaffiorare dentro di essi emozioni che sono state represse a lungo nell’inconscio. Questo comporta una gioia nell’affrontare la quotidianità rallentando i ritmi nevrotici a cui ci siamo assuefatti.

Il libro è facile ed immediato ed è molto interessante per chiunque abbia a cuore visioni diverse del vivere associati oggi.

Per gentile concessione della casa editrice è possibile
leggere qui un Estratto

Share

L’asilo nel bosco – Emilio Manes

Discussion

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *