la nostra scelta di sostenibilitàscopri di più

UN RONZIO DEVASTANTE E ALTRE COSE BLU | Gianluca Garrapa
Amazon 2017

 

Per gentile concessione dell’autore pubblichiamo uno dei racconti:

Paraeidolia

Quando stava per morire, ha detto che le facevo schifo, e che… l’altro mio fratello stava alto contro la cornice della porta, braccia incrociate sul petto, sua moglie piange, sembra di vederla, piange, un film, qui nel presente, mio fratello lo vedo passato trapassato e quasi inesistente, lei, è costante e presente, qui, viene ancora a trovarmi, la vedo ancora lì, e piange…
mia madre stava o sta, non fa differenza, nel passato nel presente, forse sta ancora e starà lì, un ologramma statico, una macchia d’umido, un’apparizione sul muro, stabilita da un sistema che la precede la segue e la stritola, dunque, può anche non esserci, e ha gli occhi gonfi di mia madre è apofenica come un volto di madonna dietro il muro, la nuvola a forma di lepre, → ↑1958 Klaus Conrad immotivata visione di connessioni anormale significatività apofenia marziana mariana santa madonna dei muri, contro il muro della mia indifferenza prima…
e adesso sul muro della mia stanza farmacologica è aggiustata a madonna paraeidolica → ↑ immagine simile illusione forme familiari immagini disordinate animali o volti umani nelle nuvole le madonne i volti i santi e padri apparsi sopra i muri
rossi, strofinati, il fazzoletto, gli occhi dell’altra mia sorella, quella innamorata, inconsueta affettività senza senso…

CONTINUA A LEGGERE QUI 

Share

Un ronzio devastante e altre cose blu | Gianluca Garrapa