la nostra scelta di sostenibilitàscopri di più

Vague edizioni: progetto di divulgazione della letteratura in lingua francese

Vague Edizioni è una casa editrice indipendente fondata a Torino nel 2018 da Gabriella Montanari e Nicola Feo, ed è nata dalle ceneri ancora tiepide di “WhiteFly Press” (casa editrice già fondata da Gabriella Montanari nel 2013). In casa editrice Nicola Feo si occupa delle questioni operative (acquisizione diritti, contratti, rapporti con i fornitori, amministrazione e ufficio commerciale) mentre Gabriella Montanari della parte editoriale (direzione editoriale, rapporti con gli autori, editing, traduzioni e correzione bozze). Oltre a noi, vi sono Lorenzo Balocco /illustratore, Andrea Magno/grafico e informatico, Cristina Negri/ufficio stampa e una piccola squadra di traduttori dal francese e dall’inglese.

Vague Edizioni ha acquisito il marchio (e il catalogo) WhiteFly Press e opera con i due marchi: “WhiteFly” (con il quale prosegue con l’originaria linea editoriale centrata su letteratura italiana ed estera, in particolare anglosassone) e “Vague” (con il quale pubblica esclusivamente letteratura francofona).

Il fatto che mancasse in Italia una casa editrice dedicata alla letteratura in lingua francese, unitamente all’approfondita conoscenza della cultura francofona da parte di Gabriella Montanari, ci ha spinto ad avere questo focus mirato a coprire un’incomprensibile “buco” nel panorama editoriale italiano. Inoltre Torino, dove operiamo, è una città molto “francese”, un ponte ideale tra le due culture.

Tra le nostre scelte c’è anche quella di andare a scovare le opere prime di autori che si sono poi affermati perché spesso nell’opera d’esordio vi è il libro che l’autore ha “dentro” (e così è avvenuto per i primi due titoli pubblicati a marchio Vague). Per Vague abbiamo il vincolo della francofonia ma la scelta è in realtà smisurata perché oltre agli autori francesi vi sono quelli svizzeri, belgi, canadesi e tutti quelli delle ex colonie (dall’Africa all’Oceania). Pubblichiamo narrativa (romanzi e racconti), poesia, auto/biografie, teatro e letteratura per ragazzi.

Pubblichiamo esclusivamente in cartaceo e teniamo molto alla cura estetica e grafica dei nostri titoli. I due marchi hanno un’identità grafica ben definita e riconoscibile, scegliamo carte di qualità, e corrediamo i testi di foto e illustrazioni. Insomma, pur essendo traduzioni, creiamo delle opere graficamente nuove.

Catalogo e pubblicazioni

Continueremo nei prossimi mesi a portare avanti in parallelo le pubblicazioni con entrambi i marchi. La prossima uscita con il marchio WhiteFly sarà una raccolta di racconti dell’attore teatrale (e cinematografico) Ivano Marescotti (alla sua prima fatica letteraria). Sempre con WhiteFly gireremo un po’ per gli Stati Uniti: stiamo lavorando a un’opera di Dan Fante, (figlio di John Fante e autore già presente nel nostro catalogo), poi usciremo con Stephen Amidon (autore de il Capitale umano e sceneggiatore di Ella & John) e infine pubblicheremo un esordiente assoluto in Italia (un autore che ha riscosso grande successo negli Stati Uniti, in Francia e in Inghilterra), con il primo titolo di una trilogia, una scoperta sulla quale puntiamo molto.

Con il marchio “Vague”, dopo i due francesi Jean-Gabriel Nordmann e Frédéric Beigbeder, ci spingeremo prima in Algeria con Nassira Belloula, autrice vincitrice di numerosi premi, e poi in Svizzera con l’autrice di una raccolta di racconti. Due scrittrici di successo ma totalmente inedite in Italia. Siamo poi tornati dal Salon du Livre de Paris con molti nuovi contatti interessanti e stiamo lavorando all’acquisizione dei diritti di pubblicazione di tre grandi autori contemporanei francesi e alla biografia di un acclamato autore di teatro e di cinema.

Con il marchio “Vague”, il più giovane, abbiamo pubblicato due titoli:

Il lungo viaggio del Pinguino verso la giungla, è una fiaba teatrale di Jean-Gabriel Nordmann (drammaturgo, regista e attore francese), un long-seller in Francia, con 350.000 copie vendute e rappresentato in teatro ininterrottamente dal 2001. Rispetto all’originale francese abbiamo impreziosito il testo con le illustrazioni (in bianco e nero affinché i giovani lettori possano colorarle e personalizzare la propria copia del libro) di Lorenzo Balocco e l’abbiamo stampato con il carattere Easy-Reading, un font che facilita la lettura per le persone affette da dislessia (una scelta di cui andiamo molto fieri).

Memorie di un giovane disturbato, è il romanzo d’esordio di Frédéric Begbeder. Scrittore molto noto in Francia, oltre che per i suoi numerosi romanzi, anche come critico, saggista, direttore di riviste, opinionista e regista.

Con il marchio WhiteFly abbiamo invece pubblicato sette titoli:

La Rossa di Bukowski di Pamela Wood, è la biografia che narra la tormentata storia d’amore tra Pamela Wood (all’epoca molto più giovane di lui) e Charles Bukowski. Pamela Wood, “La Rossa” è la donna cui Bukowski dedicherà la raccolta di poesie “Scarlet” e che diventerà Tammie nel romanzo “Donne”.

Lezioni di gioia di Vladan Matjievic, esordio assoluto dell’autore serbo molto noto in Francia, è una raccolta di racconti in forma di romanzo.

HOThell di AA.VV., è una raccolta di racconti concepita come un albergo a ore. Al banco della reception, il curatore/portiere assegna una camera a ciascuno dei 34 autori/clienti in cambio di una storia ambientata in un hotel de passe.

Poi abbiamo quattro titoli di poesia:

Gin & Genio di Dan Fante
Si tira avanti solo con lo schianto di Davide Rondoni
Non sono più mia di Maria Marchesi
Anatomie comperate di Gabriella Montanari.

Ci piacciono voci particolari che vadano controcorrente.

Come avviene la ricerca

Ci teniamo costantemente aggiornati attraverso la lettura metodica delle riviste letterarie francesi, giriamo per le librerie e prendiamo parte ai Festival e ai numerosi saloni del libro francesi (per esempio, questo fine settimana, siamo stati al Salon du Livre de Paris). Poi seguiamo le case editrici francesi nostre omologhe e alcune opere ci vengono suggerite dagli stessi autori che abbiamo già pubblicato. Infine, ovviamente, il nostro gusto. Gabriella Montanari ha trascorso gli ultimi vent’anni in Francia, oltre che in altri paesi francofoni, e il francese è la sua seconda lingua. La possibilità di leggere i testi in lingua originale ci consente di fare le nostre scelte in perfetta autonomia. Poi il fatto di avere un catalogo ancora ridotto ma di grande qualità ci rende più semplice l’acquisizione dei diritti con gli autori o le case editrici francesi (sinora resesi molto disponibili).

Come avviene l’editing

I nostri titoli sono quasi tutti di autori stranieri inediti in Italia. Quindi si parte con la ricerca del titolo da pubblicare e poi si passa alla fase di contatto con la casa editrice che ne detiene i diritti (o direttamente con l’autore o il suo agente). Concluso il contratto di edizione, si procede con la traduzione e con la revisione. Terminata questa prima fase si passa alla creazione del libro e, quindi, all’ideazione della copertina e all’impaginazione. Poi si passa alla correzione delle bozze (almeno tre giri) e, infine, alla stampa. Un nostro punto di forza è la passione che ci anima e la grande cura per i dettagli. Non siamo per la produzione in serie ma per un catalogo di qualità. Essendo in pochi e indipendenti possiamo decidere su tutto e velocemente.

Politica distributiva

Come tutte le piccole case editrici indipendenti, per necessità, ci avvaliamo di un distributore nazionale (Libro.Co Italia) che si occupa della distribuzione alle librerie e alla vendita attraverso gli store on-line (Amazon, Mondadori, La Feltrinelli, Libreria Universitaria, IBS ecc…).

Modalità di comunicazione e promozione alle quali preferiamo il contatto diretto con i lettori e con le librerie indipendenti e, naturalmente, vendiamo anche attraverso il nostro sito (www.vaguedizioni.com) e promuoviamo i titoli attraverso i canali social.
Investiamo molto tempo nella cura dei nostri lettori, cerchiamo di coinvolgerli e coccolarli.
Ci piace far conoscere personalmente i nostri autori ed è per questo che chiediamo loro la disponibilità a venire a conoscere i lettori italiani.

Per questa ragione ogni titolo ha una promozione diversa e mirata.

Il lungo viaggio del Pinguino verso la giungla, per esempio, è stato portato nelle scuole torinesi, in compagnia dell’autore Jean-Gabriel Nordmann e dell’illustratore Lorenzo Balocco, e nelle biblioteche: è stato un tour mirato a incontrare i ragazzi.

Con Memorie di un giovane disturbato di Beigbeder, invece, abbiamo fatto un lungo tour che ha interessato le città di Palermo, Napoli, Roma, Firenze e Torino e l’organizzazione di questi eventi è stata realizzata in stretta collaborazione con la rete degli Instituts Français e Alliance Française delle varie sedi italiane e con il circuito delle librerie indipendenti che ha scelto di proporre il nostro intero catalogo.

Le presentazioni hanno avuto un’ottima affluenza di pubblico e questo ci fa pensare che, nonostante la crisi dell’editoria, davanti a proposte di qualità i lettori manifestino grande interesse.

Share

Vague edizioni: progetto di divulgazione della letteratura in lingua francese