la nostra scelta di sostenibilitàscopri di più

 

IMG_9700Federica D’Amato 

Si occupa di letteratura e lavora nel campo dell’arte e del giornalismo. Dopo un percorso di studi umanistico, in Italia e all’Estero, e dopo aver viaggiato in tutto il mondo, è tornata a vivere e lavorare nel suo Abruzzo, dove ha iniziato a collaborare con case editrici e quotidiani. Ha pubblicato le raccolte di poesia La dolorosa (2008), Poesie a Comitò (2011), Avere trent’anni (finalista Premio Frascati, 2013); l’edizione italiana del Libro dell’amico e dell’amato di Ramon Llull (2011; nuova traduzione in via di pubblicazione nel 2016); l’edizione italiana di Dove diavolo sei stato? di Tom Carver (2012) e il libro-dialogo con Davide Rondoni, I termini dell’amore (2016). Ha all’attivo numerosi contributi di critica letteraria per riviste specializzate, italiane e straniere; dirige la collana di narrativa breve “Bartleby”, e la collana di poesia “L’Angiolo”, per la Ianieri Edizioni; scrive di cultura sulla terza pagina del quotidiano «Il Centro» (gruppo «L’Espresso»). L’unica cosa di cui è sicura è che labor omnia vincit. Quando ha voglia. Il suo sito www.federicadamato.it.

 

Collabora alla Rubrica "Ipse dixit - Tacuinum Sanitatis"