xhamster xvideos pornhub redtube xxx thumbzilla
la nostra scelta di sostenibilitàscopri di più

La scena nuova La scena nuova

Estratto dalla Newsletter Clandestino Zoom di Davide Rondoni

Il mondo sta cambiando, sotto la spinta data dai ricchi e dai poveri, ancora una volta sta cambiando. E sta finendo l’epoca organizzata in stati, confini, patrie potestà. La finanza delle multinazionali, la fame e il desiderio di libertà di popoli fino a ieri meno mobili stanno facendo saltare confini, mettendo in crisi i poteri di ieri. In questo passaggio d’epoca, in cui profittatori senza scrupoli ingrassano sulla pelle altrui, occorre avere una visione. Che non può essere dettata dalla paura, ma dalla conoscenza del fenomeno umano. E gli uomini, da sempre, tendono a organizzarsi intorno all’esperienza del Dio e intorno all’interesse. Ora saranno questi i due grandi tipi di catalizzatore. Non a caso, le nazioni più forti come identità e potere (dagli Usa alla Cina, da Israele fino ad alcune del mondo arabo) fanno coincidere più o meno direttamente l’identità nazionale con una specie di divinità. E poi ci sono, come mostra Papa Francesco, grandi leader delle tribù religiose del pianeta che si pongono come riferimenti anche civili. Quando il Papa con l’enciclica e con la prossima giornata sulla custodia del pianeta, o con il semplice invito paolino, rivolto ai semplici dice ” chi non lavora non mangi” sa di mettere in campo una autorevolezza su queste cose che altre Istituzioni hanno perso quasi del tutto. Per questo, chiedere al Papa e ai suoi di essere difensori di confini, di organizzazioni ormai fallite (come mostra l’impotenza degli Stati dinanzi alla crisi economica e migratoria gestita da enti non nazionali) è non solo essere ciechi, ma nemmeno riconoscere l’enorme responsabilità che – a dispetto di quattrocento anni di secolarizzazione europea e occidentale – il senso religioso e le sue articolazioni si trovano addosso. Per questo, oggi più di ieri è colpevole chi presume di lasciare fuori il senso di Dio dalla vita sociale. Occorre una nuova idea di laicità, autentica e non distorta, che non lasci le persone alla sottomissione del Dio Denaro. Questo il grande confronto, la grande scena, rispetto a cui interpretare le piccole scene, e lasciar perdere le scenette.

Tratto da ClanDestino Zomm per gentile concessione di Davide Rondoni

Share

La scena nuova (di Davide Rondoni)